Archive for October, 2013

Guida Insider al 2013 WSOP November Nine (Video)

Già nel luglio ci ha portato a vivere una copertura del visualizzarloDown dal 6352 al tavolo finale e il Lunedi faremo essere di nuovo a Las Vegas portandoti aggiornamenti live, chip counts, foto e video.

Ma prima di farlo ci stiamo tirando fuori tutte le fermate per assicurarsi che siete pronti.

Continua a leggere per i profili approfonditi di questa edizione del November Nine, con il video interviste, e ottenere un po ‘di contesto sulle persone in competizione per il più grande premio nel poker

JC Tran:. chip leader

Chips: 38.000.000 Età: 36 Città natale: Sacramento, California

JC Tran è stato una stella sul circuito di poker dal vivo per la parte migliore di un decennio, ma le cose sono cambiate in grande stile nel corso degli ultimi anni.

Tran e sua moglie sono in attesa del loro secondo figlio e dopo un pochi perdere anni sulla strada, vede questo tavolo finale per la grande opportunità che è.

Tran entra al tavolo finale come chip leader.

JC Tran November Nine Bio

Amir Lehavot: The Elder

Chips: 29.700.000 Età: 38 Città: Weston, Florida

ancora due anni di timido del suo 40 ° compleanno Amir Lehavot è il più vecchio giocatore al tavolo. Nato in Israele, Lehavot ora vive in Florida e ha giocato a alle WSOP ogni anno dal 2007.

Uno degli unici due giocatori al tavolo che hanno vinto un braccialetto d’oro WSOP, Lehavot ha vinto il $ 10k evento Pot-Limit Hold’em nel 2011.

Molto rispettato dai suoi colleghi Lehavot entra nel tavolo finale secondo in chips con 29,700,000.

Amir Lehavot November Nine Bio

Marc-Etienne McLaughlin: Il Quebecer

Chips: 26.525.000 Età: 25 Città natale: Montreal, Canada

Marc-Etienne McLaughlin ha la possibilità di diventare il secondo canadese nella storia a vincere il Main Event delle WSOP, e lui è un Quebecer proprio come il Canada di primo campione Jon Duhamel.

Ha esperienza, dopo aver rotto il top 100 due volte prima del Main Event.

McLaughlin sta cavalcando un’onda di slancio canadese che ha visto il massimo, da un paese non statunitense nella storia della serie ‘.

Il franco-canadese entra nel tavolo finale terzo in chips.

Jay Farber: The Amateur

Chips: 25.975.000 Età: 28 Città natale: Las Vegas, Nevada

Prima di questo Main Event delle WSOP di Las Vegas locale discoteca promotore Jay Farber era mai andato a premio in un evento delle World Series.

Ma secondo il dilettante sfacciato il deficit esperienza non fa male le sue possibilità nel mese di novembre.

Farber gioca a poker da 15 anni e ha trascorso un certo numero di anni che completa il suo reddito giocando cash game dal vivo.

Farber è seduto quarto in chips.

Jay Farber November Nine Bio

Ryan Riess: The Young Gun

Chips: 25.875.000 Età: 23 Luogo di residenza: East Lansing, Michigan

23 Ryan Riess è il più giovane giocatore al tavolo finale. Ma ciò che gli manca in esperienza di vita che compensa con conoscenza del poker sudati.

Riess è stata una partita da quando aveva 14 anni e nonostante ottenere una laurea in Business presso la Michigan State la sua carriera è sempre stata puntata direttamente al professionista di poker.

Riess entra quinto in chips al tavolo finale.

Ryan Riess November Nine Bio

Sylvain Loosli: Il francese

Chips: 19.600.000 Età: 26 Hometown : Toulon, Francia

Sylvain Loosli potrebbe diventare il primo campione del WSOP dalla Francia

La linea pro cash-game ha una vasta esperienza combattendo al tavolo virtuale, ma il suo record di torneo dal vivo era vistosamente a nudo prima di questo profondo. eseguire.

Loosli vive a Londra, ma sarà che rappresenta il suo paese d’origine quando entra il tavolo finale sesto in chips.

Michiel Brummelhuis: L’olandese

Chips: 11.275.000 Età: 32 Città: Amsterdam, Paesi Bassi

Michiel Brummelhuis
Michiel Brummelhuis

class=”image-osd-background”> ​​

Michiel Brummelhuis ha già fatto storia in Olanda come l’unico giocatore olandese a fare sempre le WSOP Main Event tavolo finale, ma che poteva fare di meglio e di diventare il primo campione del mondo olandese.

E mentre lo stile di vita di Brummelhuis sta cambiando in una grande strada, che è meno a che fare con la sua November Nine finitura e di più sulla nascita del suo primo figlio il mese scorso.

Brummelhuis entra nel tavolo finale al settimo posto.

Mark Newhouse: The Grinder

Chips: 7.350.000 Età: 28 Città natale: Chapel Hill, North Carolina

Mark Newhouse è un campione WPT ex e ha svolto vivere i giochi in denaro professionalmente in California per anni.

A sentire Newhouse dire che lui è stato al top, ma ha sperimentato anche i minimi impegnativi che sono possibili a giocare poker pro.

Newhouse vuole utilizzare questa opportunità per darsi la libertà dal poker macinare. Egli entra l’ottavo tavolo finale in chips.

Mark Newhouse November Nine Bio

David Benefield: I” pensionato “high-stakes Pro

Chips: 6.375.000 Età: 27 Città natale: Fort Worth, Texas

David Benefield è meglio conosciuto nei circoli di poker con il suo nome in linea:. Raptor

Per anni Benefield schiacciato metà di cash game high-stakes, ma di recente si allontanò dal mondo del poker per studiare Scienze cinese e politici alla Columbia University.

Benefield entra nel tavolo finale da short stack.

Visita www.pokerlistings.com

Poker News – Completa Poker Copertura a PokerListings. com

Lavorare nel poker: da passione a professione

Lavorare nel poker: da passione a professione

 Alcuni professionisti del mondo del poker

class=”article_full_text”>

In tutto il mondo del poker, sia online che live, eseguire le varie professioni che nascono dalla passione per questo gioco, sì, ma anche dall’esperienza maturata nel corso del tempo. Il manager del poker è uno di loro, e poi indagare quello che è realmente.

Poker & Lavoro

Into The giocatore di poker professionista (o un giocatore di poker professionista, come volete) è il “lavoro” che viene immediatamente collegato a poker quando si pensa l’unione di una passione con il “dovere”. In aggiunta a questo, però, che è certamente la più comune tra coloro che veramente ama e vive di poker, c’è un altro molto interessante che rimane “dietro le quinte”. E ‘la professione di manager del poker, che a volte, come nel caso di cui parliamo oggi, è anche legato a quello del Poker Coach.


Poker Manager: conosciamone un ‘DOC’, Germano Martucci

Into Ma cosa fa in pratica un manager del poker? Lo abbiamo chiesto direttamente a qualcuno che ha da tempo svolto questa professione, e, ovviamente, ama tutto ciò che riguarda il poker. Germano Martucci svolge dal 2005 e ha fatto “il salto” nel 2008, l’anno in cui egli stesso ci dice quanto segue: “. Dal 2008 vivo a poker a 360 °, sia come manager e come un giocatore di poker ho anche avuto l’ opportunità di provare la mia mano come commentatore su PokerItalia24, come editorialista nel lettore scheda rivista e come blogger su The Daily. Spinto da una passione per il poker mi ha fatto desiderare di condividere con altre persone l’esperienza accumulata negli anni e la naturale evoluzione è stata da dedicare al coaching. “

Da oggi Martucci si occupa principalmente di coaching, ma prima di andare ad esaminare questa altra professione, cerchiamo di capire che il manager del poker. Egli spiega che il manager del poker è il “product manager del poker online”, e (aggiungiamo noi), una professione studiata nel contesto del rafforzamento del coordinamento per l’organizzazione. Germano Martucci è stato il primo manager del poker in Italia, dove ha lavorato per grandi aziende come Gioco Digitale Poker o popolare, ma ha avuto anche esperienze all’estero, come il Casinò di Venezia a Malta. Potremmo poi girare a persona migliore.


La professione di Coach Poker

Lasciate quindi a “esaminare” la professione di Allenatore Poker , in cui qui si erge il nome di Germano Martucci. Come funziona il coaching poker, che si avvicina, e soprattutto a coloro che si trovano ad affrontare? Anche qui, ci dice molte cose sul professionista valido che ha tenuto e continua a tenere lezioni presso il famoso Cotton Club di Roma (info potete contattarmi tramite Facebook). Attualmente i suoi corsi sono focalizzati sulla strategia da torneo, ma molti concetti relativi alla matematica e la psicologia sono applicabili al cash game anche (come ci dice).


Poker MTT corsi avanzati presso il Cotton Club di Roma

Into Massima serietà e professionalità garantita per coloro che vogliono frequentare un corso presso il Cotton Club, anche perché Martucci tiene corsi con non più di 8 studenti alla volta, e volendo si possono anche lui richiedere lezioni. L ‘”allievo ideale” per questo corso, spiega “l’istruttore”, i giocatori che già praticano il poker per qualche tempo e hanno intenzione di migliorare sia per il loro divertimento personale, è perché sentono la necessità di fare il salto di qualità al fine di ottenere risultati migliori e con più regolarità.


Perché un giocatore dovrebbe investire nella sua formazione

In quanto riteniamo che il poker è per molti aspetti paragonabile a uno sport, come qualsiasi altra attività competitiva deve allenarsi per ottenere risultati e per farlo con buoni istruttori. L’allenatore ci dice che i suoi studenti stanno ottenendo ottimi risultati sia live che online, e migliorare sempre il loro gioco dopo aver messo in pratica ciò che hanno imparato nei corsi.

Alla fine, abbiamo chiesto a Germano Martucci istituito professionale, per dare consigli a chi vuole intraprendere una strada di lavoro nel settore del poker. Anche qui troviamo l’utility sempre essere preparata su più fronti. Martucci ci ha detto: “L’industria del gioco, con particolare riferimento a poker, sta attraversando un momento difficile per cui bisogna essere molto ben preparati, sia a tavola dietro la scrivania e in questo trovo che abbia più senso investire sulla loro formazione . “Come dargli torto? Impossibile non ascoltare i consigli di qualcuno che è riuscito in un’impresa in cui tutti noi vogliamo avere successo: rendere la loro passione il loro lavoro! I suoi corsi potrebbero aiutare forse anche in questo.

class=”article_banner_code”>

Poker.it – ​​Articoli, notizie

by on October 31st, 2013 Tags: , , ,
Posted in Uncategorized | No Comments »

acePLAYpoker.com mette in palio 3 Free Heartland Poker Tour Sedili

acePLAYpoker.com sta dando i giocatori di poker la possibilità di giocare online per vincere posti liberi per l’Heartland Poker Tour Main Event di Las Vegas dello Stratosphere! I giocatori di poker possono …

by Valgimi on October 31st, 2013 Tags: , , , , , , ,
Posted in Uncategorized | No Comments »

PokerStars Predispone $ 5m MicroMillions GTD

MicroMillions> 6, che assegnerà oltre $ 5 milioni in premi, si svolgerà dal 14-24 novembre, con un sorprendente 100 eventi sul cedolino.

Se avete qualsiasi tipo di bankroll c’è una buona probabilità si può giocare alcuni eventi MicroMillions come l’inizio buy-in di soli $ 0,11 e la più alta si alzano a è di $ 22 per il Main Event $ 1m-garantito sui novembre 24.

Quasi ogni grande variante del poker in esistenza è rappresentata in base alla pianificazione di tutto, dai vecchi standbys No-Limit Hold’em e Pot-Limit Omaha per i giochi di nuova scuola come 5-Card Omaha e Courcheval.

Nonostante il piccolo buy-in ci saranno numerosi eventi che offrono centinaia di migliaia di dollari di premi in denaro.

Nel corso degli ultimi MicroMillions line giocatore stygher ha superato 59.213 giocatori al Main Event da prendere un vacillamento $ 160.726. Non male considerando che ha investito solo $ 22 per l’evento.

MicoMillions 6 inizieranno il 14 novembre con un massiccio $ 1 + R NLHE $ 150.000-garantiti torneo.

È possibile sfogliare il MicroMillions 6 pianificazione sul PokerStars sito web o firmare per un account PokerStars tramite PokerListings e ricevere esclusivi freeroll mensili.

Visita www.pokerlistings.com

Poker News – Complete Coverage Poker PokerListings.com

by on October 31st, 2013 Tags: , ,
Posted in Uncategorized | No Comments »

Moshin Charania torna dal Morto e vince bwin WPT Grand Prix de Paris!


by Valgimi on October 31st, 2013 Tags: , , , , , , , ,
Posted in Uncategorized | No Comments »